homepage

  • RE DI PARIGI PER L'11 VOLTA - RAFAEL NADAL
  • RE DI ROMA PER L'OTTAVA VOLTA
  • MAGGIO 2018
  • CLASSIFICA ATP 07/05/2018 - SINGOLARE MASCHILE
  • APRILE 2018
  • CLASSIFICA ATP 19/03/2018 - SINGOLARE MASCHILE
  • MARZO 2018
  • FEBBRAIO 2018
  • AUSTRALIAN OPEN 2018 - ROGER FEDERER conquista lo slam numero 20
  • Sestri Levante
  • Franco Tripodi
  • TopTennisCenter Torneo 4.1 Vincitore Alessandro Motta df Finalista Fabio Toich
  • TopTennisCenter Torneo Doppio Misto 4.1 Vincitori - Paola Levrero & Claudio Longinotti - Finalisti - Daniela Longinotti & Alessandro Motta
  • TopTennisCenter Torneo 4.1 Vincitrice Elisa Martello Sx foto Finalista Claudia Longinotti
  • TopTennisCenter Torneo OPEN "VELERIA SAN GIOGIO"- Vincitrice-Nicole Pimentel SX foto - Finalista - Beatrice Modesti
  • Tommaso Diritto
  • TopTennisCenter Torneo3.1 Vincitrice Joj Hart Finalista Martina Putzolu
  • TTC - Dai campi
  • TopTennisCenter Partecipanti Torneo 3.1 Stefano Bettarini - Filippo Landucci
  • TopTennisCenter Torneo3.1 Vincitore Fabio Franzoi sx foto Finalista Marco Poggianti
  • TopTennisCenter - Vincitore Torneo 3.1 Andrea Murchio sx foto Finalista Filippo Mozzi
  • TopTennisCenter - Vincitore torneo U 14 Franzoi Fabio sx foto Finalista Tommaso Lucattini
  • TopTennisCenter - Vincitore Torneo "Kinder" Under 11 - 2014 Tommaso Lippolis dx foto Finalista Tommaso Lucattini
  • TopTennisCenter - I magnifici quattro -
  • TopTennisCenter - Vincitore torneo 4.1 Francesco Tealdi sx foto Finalista Lorenzo Capitti
  • TopTennisCenter - Vincitrice TORNEO 3.1 Buchanan Giorgia dx foto Finalista Claudia Bertoletti
  • TopTennisCenter - Vincitrice Torneo Open "Veleria San Giorgio"Gloria Contrino sx foto Finalista Nicole Pimentel
  • Comparazione "Diritto"
  • Comparazione "Diritto"
  • TopTennisCenter " Vincitrice Torneo 4.1" Claudia Guidi dx foto Finalista Chiara Lencioni

News della Federazione Italiana Tennis

News della Federazione Italiana Tennis
  • FACCINE DA ... STAR! - Video: da Masha a Vika, da Serena a Roberta
    La "emoji-mania" ha contagiato da tempo anche le stelle del circuito rosa che hanno deciso di festeggiare così la "giornata mondiale delle "faccine". Eccone una bella carrellata realizzata dal sito della WTA: da Sharapova ad Azarenka, da Serena ad Halep, da Kvitova a Bouchard. E c'è anche Roberta Vinci.

    Happy #WorldEmojiDay!
    😱🙄😍😂😘🤪🙈🙉🙊😝☺️

    Which emoji is your favorite? pic.twitter.com/2nGF9iFxCb

    — WTA (@WTA) 17 luglio 2018


  • BERRETTINI KO, LIVE ORA BOLELLI - Anche Fognini al 2°T. Bastad su SuperTennis
    Matteo Berrettini è uscito di scena al secondo turno dello "SkiStar Swedish Open", torneo ATP 250 con un montepremi di 501.345 euro in corso sui campi in terra rossa di Bastad, in Svezia.
    Il 22enne romano numero 75 del ranking mondiale, è stato sconfitto per 62 62, in appena 58 minuti di partita, allo svizzero Henri Laaksonen, numero 148 Atp, ripescato in tabellone come lucky loser. La cronaca. Punteggio tropo severo per l'azzurro. Nel primo set la differenza l'ha fatta la capacità di sfruttare le palle-break: Laaksonen ne ha concretizzate due su tre, Berrettini non è riuscito a trasformarne neppure una delle sei che si era procurato (tre consecutive nel secondo gioco ed altre tre, sempre consecutive, nel sesto). Nella seconda frazione, dal 2 pari, Matteo ha pagato in termini di lucidità un po' di nervosismo, cedendo altre due volte la battuta, nel quinto e nel settimo gioco.

    A seguire in campo Simone Bolelli, 32enne di Budrio numero 153 Atp, proveniente dalle qualificazioni, che dopo aver eliminato all'esordio lo spagnolo Roberto Carballes Baena, numero 78 Atp, si gioca un posto nei quarti con l'argentino Diego Schwartzman, numero 12 Atp e prima testa di serie del torneo: il 25enne di Benos Aires ha vinto in due set l'unico precedente disputato nel 2014 in semifinale alle Atp Tour Challenger Finals (terra indoor).

    Al secondo turno c'è anche Fabio Fognini: il 31enne di Arma di Taggia, numero 15 del ranking mondiale e terza testa di serie (“bye” all’esordio), entrerà a in gara giovedì affrontando lo svedese Mikael Ymer, numero 337 Atp, in tabellone grazie ad una wild card (anche in questo caso si tratta di una sfida inedita).

    Il primo favorito del seeding è l’argentino Diego Schwartzman, numero 12 Atp, che precede lo spagnolo Pablo Carreno Busta, numero 13 Atp, Fabio Fognini ed il francese Richard Gasquet, numero 29 Atp. Le prime quattro teste di serie entreranno in gara direttamente al secondo turno.
    In gara anche il campione in carica, lo spagnolo David Ferrer, numero 39 del ranking mondiale e settima testa di serie, già tre volte a segno in terra scandinava.

    SuperTennis, la TV della FIT, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 250 di Bastad. Questa la programmazione:
    mercoledì 18 luglio - LIVE alle ore 11.00
    Berrettini (ITA) c. (LL) Laaksonen (SUI)
    alle ore 13.00
    Bolelli (ITA) c. (1) Schwartzman (ARG)
    alle ore 15.00
    (5) Verdasco (ESP) c. Sousa (POR)
    differita alle ore 22.00

    giovedì 19 luglio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00 ed alle ore 15.00; differita alle ore 19.00
    venerdì 20 luglio - LIVE alle ore 11.00, alle ore 13.00, alle ore 15.00 ed alle ore 17.00
    sabato 21 luglio - LIVE alle ore 13.00 ed alle ore 15.00 (semifinali)
    domenica 22 luglio - LIVE alle ore 14.00 (finale)

    ----------------------------------

    RISULTATI
    "SkiStar Swedish Open"
    ATP World Tour 250
    Bastad, Svezia
    16 - 22 luglio, 2018
    €501.345 - terra battuta

    SINGOLARE
    Primo turno
    (q) Simone Bolelli (ITA) b. Roberto Carballes Baena (ESP) 46 63 64
    Matteo Berrettini (ITA) b. (6) Leonardo Mayer (ARG) 36 63 64
    (3) Fabio Fognini (ITA) bye
    (5) Fernando Verdasco (ESP) b. Lorenzo Sonego (ITA) 64 36 61

    Secondo turno
    (q) Simone Bolelli (ITA) c. (1) Diego Schwartzman (ARG)
    (LL) Henri Laaksonen (SUI) b. Matteo Berrettini (ITA) 62 62
    (3) Fabio Fognini (ITA) c. (wc) Mikael Ymer (SWE)

    DOPPIO
    Primo turno
    Simone Bolelli/Fabio Fognini (ITA) c. Leonardo Mayer/Andres Molteni (ARG)

    QUALIFICAZIONI
    Primo turno
    (4) Simone Bolelli (ITA) b. Pedro Martinez (ESP) 62 63

    Turno di qualificazione
    (4) Simone Bolelli (ITA) b. (7) Viktor Galovic (CRO) 64 62
  • ONLINE LA RIVISTA SETTIMANALE - Nole ed Angie, guarda chi si rivede...
    Cielo azzurro a New York

    di Enzo Anderloni

    Da uno Slam all’altro: le classifiche Atp e Wta del giorno dopo la finale di Wimbledon sono già quelle che determinano l’entry list degli Us Open, che cominceranno lunedì 27 agosto. Ci siamo emozionati per la resurrezione di Novak Djokovic, per la sfida epica con Nadal in semifinale, per la maratona di servizi vinta da Kevin Anderson con John Isner (dopo aver lottato e vinto per più di quattro ore con Federer). E per il ritorno alla vittoria Slam della Kerber insieme al ritorno di mamma Serena Williams a un livello che la porta a sfiorare il 24° Slam da record.
    Ma l’emozione che resta di più in noi italiani è un’altra maglia azzurra grande protagonista a questi livelli dopo la semifinale di Marco Cecchinato al Roland Garros. Camila Giorgi ha infatti finalmente dimostrato che la sua convinzione di poter fare qualcosa di davvero grande (come uno Slam) non è una chimera. Lo storico quarto di finale raggiunto, la partita testa a testa con Serena, la proiettano verso i campi duri americani con una nuova forma mentis. Di sicuro consolidata. E dunque con un potenziale enorme in questo tennis femminile ancora alla ricerca di leader.
    Dall’altra parte, quella del tabellone maschile, ci presentiamo a New York con 5 giocatori già sicuri (Fabio Fognini n.15, Marco Cecchinato n.27, Andreas Seppi n.50, Matteo Berrettini n.75, Paolo Lorenzi n.88) e un sesto assai probabile: Thomas Fabbiano con il quarto turno ai Champioship è risalito al n.107 e le ammissioni dirette nel main draw di Flushing Meadows sono 104. Poi ci sono i più vicini alla Top 100 che aggrediranno il torneo di qualificazione: i Sonego, i Travaglia, i Bolelli. E magari il Gianluigi Quinzi che sale piano piano e questa settimana ha stabilito il nuovo personale “best ranking” al n.167 del mondo. Da qui a fine anno non ha praticamente più niente da perdere. Può solo migliorare. E cominciare a dare un seguito di prestigio a quel suo trionfo a Wimbledon Juniores del 2013.
    I nove italiani nel tabellone maschile dei Championships sono stati un record che ci ha ingolosito. Ma insieme alla quantità c’è la qualità dei nostri giocatori e la nuova consapevolezza che se Cecchinato e Giorgi sono andati così avanti negli Slam, l’occasione ci sia per tutti quelli che lavorano con la mentalità giusta. Una mentalità che oggi è sempre più condivisa in Italia tra giocatori e coach. Arriva fino al settore giovanile: i Musetti, le Cocciaretto, protagonisti a 16 3 17 anni tra gli under 18, e ad altri dietro di loro. Le classifiche Itf ci dicono che il prossimo anno agli Open d’Australia under 18, tra qualificazioni e main draw, ci saranno tra i 15 e i 20 azzurrini. Un fatto senza precedenti.
    Dunque che qualcuno possa brillare anche agli Us Open è molto più una probabilità che un sogno. Godiamoci dunque quest’estate d’attesa di nuove emozioni. I meteorologi dicono: cielo azzurro a New York. E se avessero davvero ragione?

    Articolo tratto da SuperTennis Magazine n. 28 - 2018

    RIVISTA SUPERTENNIS

    Registrandovi al servizio My Fit Score potrete riceverla automaticamente ogni mercoledì via newsletter. La rivista è scaricabile (e stampabile) in formato pdf.

    SuperTennis Magazine - Anno XIV - n.28 - 18 luglio 2018

    In questo numero:
    Prima pagina –Cielo azzurro a New York Pag.3
    Wimbledon: riparte l’inseguimento: Djokovic verso l’infinito Pag.4
    Wimbledon: Così Angiue Kerber è tornata regina Pag.8
    Terza pagina: Newport, dove il tennis dura… un’eternità Pag.12
    Focus Next Gen –Rublev, ma dov’eri finito? Pag.14
    I numeri della settimana –Siamo solo noi… 4 Pag.15
    Il tennis in tv – Tra mare e montagna Pag.18
    Personal coach – L’ITF guarda avanti. E l’Italia è in prima fila Pag.20
    Giovani – Baby Musetti è tosto anche sul verde Pag.22
    Circuito Fit-Tpra – Ci sono 5 amatori che possono fare lo Slam Pag. 24
    Racchette & dintorni: Head Speed 360: quale delle due? Pag.27
    L’esperto risponde – Esiste un libro sulla nascita del tennis moderno? Pag.28
  • SUPERTENNIS: CECCHINATO ALLE 17 - Umago: affronta Vesely per un posto nei quarti
    Giornata d'esordio per Marco Cecchinato nel "Plava Laguna Croatian Open", torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 501.345 euro in corso sui campi in terra rossa di Umago. Il 25enne siciliano, numero 27 del ranking mondiale e terzo favorito del seeding (“bye” all’esordio), entra in gara direttamente al secondo turno contro il ceco Jiri Vesely, numero 73 Atp, che ha fermato in tre set (63 36 62 lo score) la corsa di Stefano Travaglia, numero 141 del ranking mondiale, passato attraverso le qualificazioni. Uno pari il bilancio dei precedenti tra Cecchinato e Vesely ma i due non si affrontano da cinque anni.
    Sempre martedì subito fuori anche Paolo Lorenzi: il 36enne senese, numero 88 del ranking mondiale, finalista dodici mesi fa, ha ceduto per 63 64, in poco più di un'ora e mezza di gioco, al russo Evgeny Donskoy, numero 83 Atp, contro il quale l'azzurro si era sempre imposto nelle due sfide precedenti.

    Ha dovuto dare forfait a tabellone già compilato il britannico Kyle Edmund (infezione alla gola), numero 16 del ranking mondiale, primo favorito del seeding, il cui posto nella riga più alta del draw è stato preso dallo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, numero 41 Atp e quinta testa di serie. Il numero 2 del torneo è il bosniaco Damir Dzumhur, numero 23 Atp, seguito da Marco Cecchinato e dal Next Gen russo Andrey Rublev, numero 35 Atp, che è il campione in carica. Per tutti e quattro ingresso in gara direttamente al secondo turno.

    SuperTennis, la TV della FIT, trasmette in diretta ed in esclusiva il torneo ATP 250 di Umago. Questa la programmazione:
    mercoledì 18 luglio - LIVE
    alle ore 17.00
    Cecchinato (ITA) c. Vesely (CZE)
    alle ore 20.00
    Pella (ARG) c. Bedene (SLO)

    giovedì 19 luglio - LIVE alle ore 17.00 ed alle ore 20.00
    venerdì 20 luglio - LIVE alle ore 20.00; differita alle ore 22.00
    sabato 21 luglio - LIVE alle ore 17.00 ed alle ore 20.00 (semifinali)
    domenica 22 luglio - LIVE alle ore 20.00 (finale)

    ------------------------

    RISULTATI
    "Plava Laguna Croatian Open"
    ATP World Tour 250
    Umago, Croazia
    16 - 22 luglio, 2018
    €501.345 - terra battuta

    SINGOLARE
    Primo turno
    Jiri Vesely (CZE) b. (q) Stefano Travaglia (ITA) 63 36 62
    (3) Marco Cecchinato (ITA) bye
    Evgeny Donskoy (RUS) b. Paolo Lorenzi (ITA) 63 64

    Secondo turno
    (3) Marco Cecchinato (ITA) c. Jiri Vesely (CZE)

    DOPPIO
    Primo turno
    Maximilian Marterer/Hans Podlipnik-Castillo (GER/CHI) b. Marco Cecchinato/Albert Ramos Vinolas (ITA/ESP) 63 64
    Paolo Lorenzi/Guido Pella (ITA/ARG) b. (wc) Marin Draganja/Tomislav Draganja (CRO) 63 61

    Quarti
    Paolo Lorenzi/Guido Pella (ITA/ARG) c. vinc. Santiago Gonzalez/Joao Sousa (MEX/POR)-Antonio Sancic/Andrei Vasilevski (CRO/BLR)

    QUALIFICAZIONI
    Primo turno
    (4) Stefano Travaglia (ITA) b. Gian Marco Moroni (ITA) 76(3) 76(1)

    Turno di qualificazione
    (4) Stefano Travaglia (ITA) c. Pedja Krstin (SRB) 16 63 62
  • US OPEN: ROBA DA RICCHI - Montepremi record: 53 milioni di dollari!
    L’USTA, la federazione statunitense, ha reso noto che il montepremi globale dei prossimi Us Open - in programma dal 27 agosto al 9 settembre (inizio delle qualificazioni martedì 21 agosto) - raggiungerà la cifra record di 53 milioni di dollari, che farà dello Slam newyorkese il torneo di tennis più ricco della storia. Il montepremi degli Us Open è cresciuto del 57% negli ultimi cinque anni (dal 2013) e l’edizione del 2018 rappresenta anche il 45esimo anniversario dell’uguaglianza del prize-money tra torneo maschile e torneo femminile (nel 1973 il Major americano fu il primo torneo ad offrire un montepremi uguale a uomini e donne).

    Sia il vincitore del singolare maschile che la vincitrice di quello femminile guadagneranno la bellezza di 3,8 milioni di dollari, la cifra più alta nella storia degli Us Open. Coerentemente con quanto stabilito negli ultimi tre anni, l’USTA ha continuato ad incrementare il montepremi per i primi tre turni del torneo in modo da distribuire l’aumento del prize-money tra la maggioranza dei giocatori. Anche nel doppio c’è un nuovo record: la coppia vincitrice del tabellone maschile e quella vincitrice della gara femminile guadagneranno 700mila dollari, anche in questo caso si tratta di un primato per gli Us Open.
    E per la prima volta anche il torneo di qualificazione offrirà un montepremi di 3 milioni di dollari.

    Ecco la suddivisione del montepremi dei prossimi Us Open:

    SINGOLARE
    vincitore - $3.800.000
    finalista - $1.850.000
    semifinalista - $925.000
    quarti - $475.000
    ottavi (4°turno) - $266.000
    3°turno - $156.000
    2°turno - $93.000
    1°turno - $54.000

    DOPPIO
    vincitore - $700.000
    finalista - $350.000
    semifinalista - $166,400
    quarti - $85.275
    ottavi (3°turno) - $46.500
    2°turno - $27.875
    1°turno - $16.500

    ”Il 2018 è un anno significativo nella nostra storia” - ha detto Katrina Adams, presidentessa dell’USTA -. ”Non soltanto è il 50esimo anniversario del torneo ma abbiamo anche completato il progetto quinquennale di ammodernamento del Billie Jean King National Tennis Center. Abbiamo gettato le basi per una grande crescita”.